Web agency brescia, Realizzazione siti web e App mobile - Ideattiva

Il blog di Ideattiva

Come creare pagine web accattivanti e posizionate nei motori di ricerca

Come creare pagine web accattivanti e posizionate nei motori di ricerca

Per creare un sito internet, creatività e inventiva non bastano: bisogna conoscere le tecniche giuste che permettano al sito di essere apprezzato dagli utenti e da Google, Bing e gli altri Search Engines.

Sviluppare pagine web accattivanti e posizionate nei motori di ricerca non è un lavoro per tutti: ci vogliono figure specializzate e con un’esperienza comprovata nel settore. Vi possiamo dare alcune dritte per capire il tipo di lavoro che c’è dietro.

 

PAGINE WEB ACCATTIVANTI E POSIZIONATE: LAYOUT


Il layout è molto importante per la resa delle pagine web: da esso dipende gran parte della user experience e dell’impatto visivo dell’utente. È bene prediligere layout freschi e leggeri, evitando i colori scuri o fluorescenti, molto diffusi negli anni ‘90 ma oggi decisamente fuori standard.

Molto gradite anche icone dinamiche, ad esempio per quanto riguarda la home page o pagine che rimandano a un’ulteriore suddivisione: non ci riferiamo alle gif, ma a icone che si muovono in mouse over catturando l’attenzione del visitatore e che fungono da call to action, stimolandolo all’azione.

La regola d’oro per quanto riguarda il layout è: leggerezza, velocità di caricamento e semplicità:  non sono del resto le caratteristiche che voi stessi apprezzate nella grafica di un sito web?

 

PAGINE WEB ACCATTIVANTI E POSIZIONATE: MENÙ


Una volta tasto molto dolente, oggi per fortuna si assiste a un continuo miglioramento a livello generale dei menù grazie a una progressiva presa di coscienza e al diffondersi dello standard relativo al numero massimo di voci (molti Web Designer e Content Manager ritengono che le voci di menù debbano essere massimo 5).

Finché si tratta di un sito - vetrina la gestione del menù è abbastanza semplice, ma quando si parla di un e-commerce? Qui è necessario farsi aiutare da un Content Manager e da un Marketing Manager per capire come organizzare al meglio i contenuti e le voci di menù.

L’obiettivo? Semplificare al massimo l’esperienza dell’utente e permettergli di trovare ciò che cerca con il minor numero possibile di click. E, credeteci, non è un’impresa ardua… basta scegliere le professionalità giuste in grado di preparare la struttura adatta.

 

PAGINE WEB ACCATTIVANTE E POSIZIONATE: FORMATTAZIONE DEL TESTO 


Questo invece è un tasto tuttora dolente: parliamo di testi buttati “a casaccio” all’interno della pagina, senza un minimo di formattazione e di cura della leggibilità.

Dando per scontato che ormai sia noto che i testi per un sito internet non devono contenere strafalcioni grammaticali e ortografici e devono avere almeno una minima cura del SEO, c’è un’altra regola importante perché la resa della pagina sia accattivante e ben predisposta per il posizionamento. Parliamo della formattazione del testo: uso di titoli e intestazioni, suddivisione in paragrafature, utilizzo del grassetto e degli elenchi puntati sono tutte accortezze utilissime - e oseremmo dire fondamentali - per dare piena efficienza al testo e renderlo leggibile.

Perché, ricordate, non è sufficiente che un testo sia scritto bene: deve anche essere presentato in modo da invogliare e facilitare la lettura.

 

PAGINE WEB ACCATTIVANTI E POSIZIONATE: CONTENUTI MULTIMEDIALI


Da usare con moderazione e solo in occasioni in cui risultano davvero utili, i contenuti multimediali come fotografie, video, infografiche conferiscono un valore aggiunto al testo e sono d’appealing, invogliando la lettura e aiutando l’utente nell’immediata comprensione del messaggio.

Parlavamo di moderazione: sì, perché riempire pagine di foto e video non fa bene né all’utente che guarda la pagina con il cellulare, né al visitatore che naviga da pc. In entrambi i casi i contenuti multimediali non devono essere di intralcio, ma inserirsi in modo armonico nella web page senza appesantirla o renderla troppo complessa e articolata.

Importantissima la questione della coerenza: i contenuti multimediali che si decide di inserire all’interno del testo devono rispecchiare il messaggio e valorizzarlo; da evitare assolutamente foto e video ambigui e che non “matchano” con quanto scritto.

14 luglio 2016