Web agency brescia, Realizzazione siti web e App mobile - Ideattiva

Il blog di Ideattiva

Campagne Pay Per Click: i fattori di successo

Campagne Pay Per Click: i fattori di successo

A volte, si sa, un po’ di sana pubblicità è necessaria. Anche se molte realtà aziendali vivono sul passaparola e su una presenza online più o meno forte e articolata (siti web, social network, blog…), ci sono momenti in cui si rende viva l’esigenza di un’azione pubblicitaria ben mirata, ad esempio in fase di lancio di un nuovo prodotto, di grossi cambiamenti di servizi in azienda, di re-branding.

 

CAMPAGNE BRANDING O CAMPAGNE PAY PER CLICK?


In previsione di un percorso pubblicitario da intraprendere, il dilemma è: campagne branding o campagne pay per click?

Una risposta unica non esiste; dipende dai casi, dalle necessità, dal target e da molti altri fattori.

In linea generale e in modo semplificato si può dire che tendenzialmente le campagne branding sono più costose e meno tangibili in termini di risultato. Ma questi aspetti non sono da intendersi per forza in modo negativo, anzi: moltissimi brand continuano tuttora ad affidarsi ad articolate campagne branding, ottenendo picchi di successo che ne accrescono la Brand Awareness e ne sviluppano la Brand Identity, con dati dimostrati da incremento delle vendite, aumento delle visite del sito web, crescita dei followers sui social media, etc.

 

IL SUCCESSO DILAGANTE DELLE CAMPAGNE PAY PER CLICK


Basta navigare sulle pagine dei risultati di ricerca di Google e di Bing per vedere quanti annunci AdWords siano presenti, e di quale varietà: tutti i settori si avvalgono delle potenzialità del PPC (acronimo di Pay Per Click), da grossi siti di e-commerce al piccolo artigiano, dai più grandi brand dell’automotive alla palestra sotto casa che offre l’abbonamento stagionale a un prezzo scontato.

Da cosa è dato questo successo delle campagne Pay Per Click e perché così tanti brand ne fanno ricorso?

 

CAMPAGNE PAY PER CLICK: UNA DEFINIZIONE


Innanzitutto, chiariamo brevemente cosa si intende per Pay Per Click: si tratta di un potente strumento di web marketing che prevede un piccolo annuncio testuale, talvolta accompagnato da foto o video, con un budget preimpostato, il cui consumo avviene a secondo dell’obiettivo predefinito: click, generazione di lead, acquisizione etc.

Con PPC di solito ci si riferisce in generale al Paid Search Marketing, a prescindere dall’obiettivo impostato nel tool usato.

Sì perché nel corso degli anni tutti i più noti strumenti utilizzati per le campagne Pay Per Click (Google Adwords, Facebook Ads, Bing Ads) si sono sviluppati a tal punto da integrare una serie di obiettivi che vanno oltre il click, per cui molto inserzionisti preferiscono - a seconda degli obiettivi e del target - impostare direttamente come obiettivi il CPA (Costo per Acquisizione ) o il CPL (Costo per Lead). Ad esempio, su Google Adwords si paga sempre e comunque a click, ma lo strumento è in grado di ottimizzare in automatico l’andamento della campagna per aiutare l’inserzionista ad ottenere più conversioni o più lead.

 

I VANTAGGI DELLE CAMPAGNE PPC


A cosa è dovuto dunque il successo delle campagne Pay Per Click e perché tantissimi brand, sia di grande che di piccolo livello, vi si affidano?

 

  • Le campagne Pay Per Click sono altamente misurabili: definito un budget, un timing e un obiettivo, rispetto alle campagne branding nel PPC in ogni istante si può monitorare l’andamento;
  • Le campagne Pay Per Click sono totalmente personalizzabili: parole chiave, target, raggio, ora, giorno, lingua, obiettivo sono solo alcuni dei numerosi parametri selezionabili in base alle esigenze;
  • Le campagne Pay Per Click sono adatte sia nel caso di budget importanti che di budget ridotti: anche il piccolo artigiano o il piccolo negozio può sfruttare le potenzialità delle reti Google, Bing e Facebook, impostando il budget desiderato;
  • Con le campagne Pay Per Click si paga un risultato certo: niente sprechi di denaro, solo aggiustamenti degli obiettivi e delle impostazioni qualora non risultino ottimali;
  • Le campagne Pay Per Click garantiscono traffico diretto: una campagna ben impostata a livello di target e di obiettivi permette di aumentare le visite verso il sito web aziendale e dunque di portare a una crescita della Brand Awareness.

 

È sufficiente questo elenco per mettere in luce i vantaggi che le campagne PPC rappresentano per una realtà aziendale e per qualsiasi tipo di brand.

Avete ancora dei dubbi? Chiedeteci consulenza!

16 febbraio 2016